Tradurre, conoscere, riconoscere. Una questione aperta - Edoardo Simonotti - Vita e Pensiero - Articolo Filosofia Neo-Scolastica Vita e Pensiero

Tradurre, conoscere, riconoscere. Una questione aperta

novitàdigital Tradurre, conoscere, riconoscere.
Una questione aperta
Articolo
Rivista RIVISTA DI FILOSOFIA NEO-SCOLASTICA
Fascicolo RIVISTA DI FILOSOFIA NEO-SCOLASTICA - 2022 - 3
Titolo Tradurre, conoscere, riconoscere. Una questione aperta
Translating, Knowing, Recognizing. An Open Question
Autore
Editore Vita e Pensiero
Formato Articolo | Pdf
Online da 10-2022
Doi 10.26350/001050_000353
Issn 0035-6247 (stampa) | 1827-7926 (digitale)
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

This essay discusses the relationship between philosophy and translation starting from two studies: one by Silvana Borutti and Ute Heidmann (La Babele in cui viviamo. Traduzioni, riscritture, culture, Bollati Boringhieri, Torino 2012),  the second by Carla Canullo (Il chiasmo della traduzione. Metafora e verità, Mimesis, Milano - Udine 2017). It aims to show that translation is, first of all, a cognitive and communicative act, but also a tension, a way of ‘saying  otherwise’ and learning to recognize different truths.

keywords

Translation, Knowledge, Truth, Hermeneutics, Pluralism

Biografia dell'autore

Università degli Studi di Genova. Email: edoardo.simonotti@unige.it

Inserire il codice per attivare il servizio.