Le categorie tra linguaggio ideale e linguaggio ordinario - Guido Bonino - Vita e Pensiero - Articolo Filosofia Neo-Scolastica Vita e Pensiero

Le categorie tra linguaggio ideale e linguaggio ordinario

digital Le categorie tra linguaggio ideale e linguaggio ordinario
Articolo
rivista RIVISTA DI FILOSOFIA NEO-SCOLASTICA
fascicolo RIVISTA DI FILOSOFIA NEO-SCOLASTICA - 2017 - 3
titolo Le categorie tra linguaggio ideale e linguaggio ordinario
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 01-2018
doi 10.26350/001050_000010
issn 00356247 (stampa) | 18277926 (digitale)
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

The article aims at a comparative view of the ways in which the issue of categories was dealt with in the context of classic linguistic philosophy, both in the ideal language and in the ordinary language tradition. Different ways of conceiving of categories are seen to be associated with different outlooks as to the method of (linguistic) philosophy. Some paradigmatic cases are examined: Gustav Bergmann, Rudolf Carnap, Willard Van Orman Quine, Gilbert Ryle. Contrasts as well as interferences among their views are taken into account.

keywords

Categories, Ideal Language, Ordinary Language, Gustav Bergmann

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento